Colesterolo, quando è buono e quando è cattivo

Il colesterolo viene diviso in HDL (colesterolo buono) e LDL (colesterolo cattivo). E’ importante valutare non tanto la quantità di colesterolo totale ma bensì il rapporto di colesterolo LDL/HDL. Attraverso questo rapporto si può calcolare il fattore di rischio

Leggi tutto

Malattie Cardiovascolari

Una delle principali cause di morte nei paesi industrializzati è rappresentata dalle malattie cardiovascolari. I “fattori di rischio” associati ad un più rapido e/o marcato sviluppo dell’aterosclerosi e delle sue complicanze possono essere distinti in “modificabili” e “non modificabili”; ambedue concorrono ad aumentare la probabilità di complicanze, solo quelli “modificabili” possono essere oggetto di interventi di medicina preventiva

Leggi tutto