Sì ai fitoterapici da affiancare ai farmaci per salvaguardare la salute del cuore, ma sempre sotto il controllo medico. Il rischio delle cure domestiche fai-da-te è che «chi ne fa uso può addirittura arrivare a sospendere le cure tradizionali senza avvertire il proprio medico, mettendo a repentaglio la propria salute»
spiega Graziano Onder del Centro di Medicina per l’Invecchiamento