È utile o efficace l’argento in terapia? L’FDA risponde!

Nel 1996 la Food and Drug Administration (FDA) ha avviato una consultazione finalizzata a valutare l’efficacia e la sicurezza dell’argento colloidale in ambito medico. I risultati dell’indagine sono stati pubblicati nel 1999: nel comunicato ufficiale dell’agenzia regolatoria statunitense si legge che “tutti i medicinali da banco contenenti argento colloidale o sali d’argento non sono né efficaci né sicuri”

Buona lettura!